Emergenza migranti: diminuisce il numero dei profughi nella provincia di Brescia

Brescia – In un incontro, che si è tenuto nei giorni scorsi presso la prefettura di Brescia, è stato fatto il punto della situazione sull’emergenza migranti che dal 1° gennaio è passata alla gestione ordinaria delle prefetture. Durante la riunione, cui hanno partecipato rappresentanti delle istituzioni e delle strutture alberghiere e associative che ospitano i profughi, è emerso che sono diminuiti i profughi, passati dai 207 censiti a inizio 2013 a 194, e che per 20 persone cosiddette vulnerabili sono state programmate visite mediche e valutazioni socio sanitarie. Per una più razionale distribuzione delle presenze nelle strutture sono state firmate sette convenzioni secondo nuovi parametri economici, mentre le strutture di accoglienza già operanti hanno confermato la disponibilità alloggiativa a suo tempo già manifestata. La situazione, attentamente monitorata, sarà nuovamente affrontata in una riunione che si terrà il 31 gennaio in prefettura.