Don Guanella: presentato questa mattina l’audiolibro promosso da Caritas Italiana e Fondazione Migrantes

Roma – È stato presentato questa mattina, nella sede di Radio Vaticana a Roma, l’audiolibro “Pane e paradiso” (Multimedia San Paolo editore), che raccoglie scritti e aneddoti del beato Luigi Guanella. Il volume rientra nella collana “Phonostorie”, dedicata a illustri personaggi del XX secolo, ed è realizzato da Caritas italiana, Fondazione Migrantes, Centro europeo risorse umane di Firenze e Centro studi guanelliani. L’opera, la nona della collana, si compone di un libro con alcuni scritti del beato, e di un cd con i testi letti dagli attori Paolo Bonacelli, Anita Kravos, Fabrizio Bucci, Barbara Lo Gaglio e da Damiano Tommasi. Nel corso della presentazione di oggi, mons. Francesco Soddu, direttore di Caritas italiana, ha evidenziato la “fantasia della carità” operata da Luigi Guanella, un “sacerdote – ha ricordato mons. Soddu – che viveva nel distintivo cristiano di una fede che si opera nella carità”. “Pellegrino di fede e di speranza” lo ha definito mons. Giancarlo Perego, Direttore generale Migrantes, secondo cui la storia del beato, che nel 1912 sperimentò una “carità cosmopolita” in un viaggio negli Stati Uniti, diventa “storia di cura”: “cosa che avviene – ha precisato mons. Perego – quando la scelta preferenziale dei poveri guida la vita della Chiesa e dei suoi testimoni”.