Giovedì 21 Marzo 2019
Migrantes online
Fondazione Migrantes
 Migrantes online - Archivio articoli - 2019 - Marzo 2019 - 14 marzo - Genova: dal Campus di Coronata tre progetti per favorire integrazione dei richiedenti asilo 
Giovedì 14 Marzo 2019 09:35

Genova: dal Campus di Coronata tre progetti per favorire integrazione dei richiedenti asilo   versione testuale
Genova - Nato come centro di accoglienza e scuola dei richiedenti asilo genovesi, il Campus di Coronata si propone oggi di sviluppare tre nuovi progetti di integrazione rivolti agli stessi migranti così come alle fasce più deboli del territorio cittadino. I progetti saranno presentati venerdì 15 marzo, in occasione della visita che l'arcivescovo di Genova, Card. Angelo Bagnasco, farà alla struttura. Alle 10 il card. Bagnasco visiterà i terreni agricoli, la scuola, i laboratori di formazione professionale e la struttura. Alle 11 ci sarà la conferenza stampa dell' arcivescovo e di Mons. Giacomo Martino, Direttore dell’ ufficio diocesano Migrantes, durante la quale saranno illustrate le tre iniziative. Verrà avviato un progetto di formazione e cultura, che favorisca l' integrazione del territorio con tutte le fasce deboli senza distinzione, attraverso la creazione di un vero "incubatore" privato che, in una dinamica imprenditoriale, mira all' autonomia e all' indipendenza economica e funzionale dei partecipanti. Tra i progetti, riferisce il Sir - anche l'utilizzo della struttura di Coronata per ospitare conferenze, eventi sportivi, musicali e culturali oltre all' opportunità di conoscere gli ospiti, la loro storia e i loro sogni, favorendo un servizio di accoglienza per gruppi, specialmente durante i fine settimana. Il terzo progetto riguarda l'apertura di "spazi sociali" diurni per anziani e altre fasce deboli, oltre all'assistenza medica e farmaceutica, in collaborazione con le pubbliche assistenze.
 
stampasegnala