Lunedì 20 Novembre 2017
Migrantes online
Fondazione Migrantes
 Migrantes online - Archivio articoli - 2017 - Settembre 2017 - 11 settembre - Acli: domani la presentazione del Focus su giovani italiani e seconde generazioni  
Lunedì 11 Settembre 2017 12:35

Acli: domani la presentazione del Focus su giovani italiani e seconde generazioni    versione testuale
 Roma -  Il lavoro cambia. E il lavoratore, soprattutto se è giovane, si adegua sia se italiano che di seconda generazione (G2). Ma i cambiamenti per i lavoratori non sono neutri, soprattutto per quelle figure facilmente sostituibili con i processi di automazione che allargheranno ulteriormente la forbice tra le mansioni di basso livello e i lavori che richiedono professionalità elevate. Uno scenario che senza correttivi rischierà di innescare, aumentandole, le disuguaglianze. In questo quadro emerge nitida, però, la voglia dei giovani italiani e dei G2 di non mollare e andare vanti. Su questi temi domani, presso la Camera dei Deputati, discuteranno, durante una conferenza stampa, Tiziano Treu, presidente del Cnel, Paola Vacchina, responsabile Ufficio studi e ricerche Acli e Roberto Rossini, presidente nazionale Acli in occasione della presentazione del programma dell'annuale incontro nazionale di studi delle Acli, che si svolgerà a Napoli dal 14 al 16 settembre che quest'anno, per la 50a edizione, ha come titolo "Valore Lavoro. L'umanità del lavoro nell'economia dei robot". Nel corso dell'incontro verrà presentata la ricerca "Il Ri(s)catto del presente. Giovani italiani, expat e seconde generazioni  (G2) di fronte al lavoro e al cambiamento delle prospettive generazionali". Inoltre, verranno anticipati i contenuti del "Pacchetto formazione", una serie di proposte di legge su lavoro e formazione che le Acli presenteranno nelle prossime settimane.
 
stampasegnala